Sies 2024: l’occasione giusta per dare i numeri

Quest’anno si è svolta la 25esima edizione del Congresso organizzato dalla Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica

La venticinquesima edizione del Congresso Internazionale di Medicina e Chirurgia Estetica organizzato dalla SIES, si è tenuto dal 22 al 24 febbraio 2024 presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna. L’evento, tra i più attesi del settore, ha festeggiato quest’anno la sua venticinquesima edizione. Quale migliore occasione, quindi, per ripercorrere la storia di una manifestazione che nel corso degli anni ha saputo sempre rinnovarsi, raggiungendo traguardi e standard qualitativi sempre più alti. Lo ha fatto, a inizio lavori, il Presidente SIES Maurizio Priori che ha snocciolato alcuni dati che ben raccontano questo percorso iniziato nel lontano 1997. Tra i più interessanti, quello relativo alla partecipazione congressuale. Nella prima edizione furono 220 i medici che vi presero parte, quest’anno ben 5729. Un incremento eccezionale, spiegato probabilmente da due fattori principali. Da una parte, vi è sicuramente l’aumento dei professionisti del settore medico estetico. Segno di come questo comparto della medicina sia riuscito più volte a cambiare pelle nel tempo, trasformandosi profondamente nelle modalità di approccio al paziente, nel tipo di soluzioni proposte ma soprattutto nella sua filosofia di intervento. Oggi la medicina estetica e la chirurgia plastica, nel pieno rispetto di quanto affermato dall’OMS sul vero significato della parola salute, rientrano pienamente nel novero di quelle discipline scientifiche atte a riprisitinare e favorire lo stato di benessere dell’individuo e quindi la sua qualità della vita. Dall’altro lato, è indubbio che la manifestazione bolognese abbia sempre puntato su una proposta formativa di livello e all’avanguardia, non solo nelle tematiche trattate ma anche nelle modalità di fruizione. Quest’anno, chi ha preso parte al congresso ha potututo partecipare a 3 mini corsi Live Treatment con Live Parallel Cadaver Lab su aree anatomiche specifiche (labbra, perioculare, naso) assistendo a 30 Collegamenti Live dal Poliambulatorio Multimed e interagendo, sempre tramite collegamento live, con speaker di fama internazionale. 400 sono state invece le relazioni sulle tematiche della Medicina e Chirurgia Estetica affrontate nei tre giorni di lavoro; ben 20 i workshop monotematici svolti con la collaborazione e il supporto delle principali aziende del settore. E ancora: 518 le relazioni visionate dal Comitato Scientifico SIES per la discussione pubblica e 241 i medici chiamati a indossare i panni del relatore. Infine, ma non ultimo, un dato che fa riflettere: 114 i medici provenienti dall’estero, a testimonianza della reputazione della medicina e della chirurgia estetica Italiane, ma anche, e forse soprattutto, della dimensione internazionale raggiunta dalla SIES nel mondo.